Blog single

Il momento in cui la pianta è più ricca di oli essenziali prende il nome di TEMPO o MOMENTO BALSAMICO.

Oggi la rubrica Alchimia EssenZiale svelerà agli appassionati di Fitoterapia ed Aromaterapia il significato di questo  termine molto singolare.

La quantità di essenza sintetizzata nello straordinario laboratorio vivente che è il mondo vegetale non è sempre la stessa durante il corso dell’anno, anzi varia moltissimo. Mentre sono nella pianta, gli oli essenziali mutano di continuo la propria composizione chimica e si trasferiscono da una parte all’altra della stessa a seconda della stagione e dell’ora del giorno.

Perciò le specie vegetali destinate all’estrazione dell’olio essenziale vanno colte in un determinato periodo dell’anno, in determinate condizioni meteorologiche ed in determinate ore del giorno. Il Tempo Balsamico del Gelsomino per esempio, è legato curiosamente al ciclo giorno-notte; i suoi profumatissimi fiori infatti vanno raccolti prima del sorgere del sole.

Altra curiosità: l’odore ed i componenti chimici  delle essenze cambiano anche a seconda delle condizioni del suolo, del clima e dei metodi di coltivazione. Non troveremo mai due piante dall’aroma esattamente e perfettamente uguale, come non esistono in natura due specie vegetali dalle proprietà farmacologiche esattamente identiche.

L’essenza di ogni pianta dunque ne rappresenta la sua più vera ed autentica personalità, la sua anima più profonda.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top
Welcome

Organic products

Advertising is the way great brands get to be great brands prospectum sociis natoque.
Follow and socialize with us